Articoli

Messa in sicurezza. Pubblicato il decreto per il 2023: richieste dei Comuni entro il 15 settembre

La richiesta deve essere comunicata al Ministero dell’interno-Direzione Centrale per la Finanza Locale, esclusivamente con modalità telematica

“Milleproroghe”: prorogato al 10 marzo 2022 il termine per contributi messa in sicurezza degli edifici e del territorio (co. 139, l. 145/2018)

I dettagli sui contributi in questione sono riportati nella nota IFEL del 18 gennaio scorso (punto 1)

Sicurezza territorio ed edifici, contributi fino a 450 milioni. Entro il 15 febbraio invio istanze

Il Ministero dell’Interno ha definito le modalità di presentazione dell’istanza da parte dei Comuni

È on line il decreto sui contributi ai Comuni per la messa in sicurezza di edifici e del territorio

Le richieste dovranno essere inviare tramite la Piattaforma di Gestione delle Linee di Finanziamento entro il 15 febbraio prossimo

Oltre 1,6 miliardi ai comuni per opere pubbliche di messa in sicurezza del territorio: in Gazzetta il decreto

L’assegnazione delle risorse con decreto del Direttore Centrale per la finanza locale dell’8 novembre 2021

Videosorveglianza: entro il 10 dicembre le richieste di finanziamento dei comuni per il 2021

Definiti i criteri di ripartizione dei 27 milioni destinati a rafforzare la sicurezza urbana

Messa in sicurezza degli edifici e del territorio: domani scade il termine per la “conferma di interesse” ai contributi assegnati (1.750 mln di euro)

I Comuni beneficiari, presenti nell’elenco allegato, per l’importo indicato nella colonna “Richiesta contributo”, devono confermare l’interesse al contributo

Scade il 15 settembre il termine per la richiesta contributi per opere pubbliche e messa in sicurezza di edifici e territorio

Per effetto dell’articolo 46 del recente dl 104/2020, le risorse disponibili sono significativamente aumentate

Più sicurezza grazie al doppio senso ciclabile. Gli emendamenti Anci all’art. 229 del Dl Rilancio

La bici è salutare, economica ed ecologica perché non inquina e non ingombra

Decaro: “Dal governo ci aspettiamo risorse ma anche norme per poter svolgere il nostro compito”

Riunione tra i sindaci metropolitani e il Ministro Lamorgese